Nel vecchio asilo gli ambulatori: visite e ecografie gratuite sabato a Casette
By redazione On 9 nov, 2018 At 03:57 PM | Categorized As CRONACA, SANITA' | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

images
Sabato 10 novembre arriva a Casette, frazione montana di Massa, “La prevenzione a…Km zero! E gli specialisti incontrano nella località montana non in modo episodico la popolazione e fanno visite e screening gratuiti” l’evento regionale promosso dalla Misericordia di Massa coordinata da Bruno Ciuffi con la collaborazione del 118 di Massa-Carrara.

Presente anche Fausto Casotti coordinatore provinciale Misericordie Massa ed un vero e proprio esercito di volontari con in testa Marco Mosti, oltre agli infermieri dell’Ordine professionali Opi coordinati dal vice presidente Luca Fialdini.

L’orario delle visite e test sarà dalle 9,30 alle 13,30 in ambulatori allestiti a nell’ex asilo di Casette.

Presente un gruppo di super specialisti tra i quali il professor Ferruccio Bonino; ordinario di Gastroenterologia, ricercatore Senior Associato – Istituto di Biostrutture e Bioimmagini del Consiglio Nazionale delle Ricerche Fondazione Italiana Fegato, il dottor Lorenzo Bertellotti, eccellenza dell’ecografia; il dottor ingegner Francesco Faita, ingegneria clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche; il dottor Sergio Berti Direttore dell’Unità Operativa complessa di Cardiologia Diagnostica Interventistica dell’Ospedale del Cuore – Fondazione “Monasterio” Cnr, il dottor Luigi Zezza, specialista cardiologo della stessa nità Operatuva, il dottor Ezio Sereni internista, nefrologo, tossicologo ed altri non meno importanti. Direttore Sanitario e responsabile scientifico dell’evento è la dottoressa Maria Laura Valcelli .

In una breve nota il consigliere Giacomo Bugliani scrive:”Dobbiamo essere grati alla Fraternità di Misericordia “S.Francesco” che è capace di organizzare iniziative così preziose. La prevenzione è un’arma fondamentale per la difesa della salute. Fare prevenzione consente di ridurre il rischio di sviluppare delle malattie, eliminando i fattori alla loro base oppure di identificarle precocemente, in modo da poter intervenire quanto è più facilmente trattabile e le probabilità di guarigione sono più elevate. Il risultato che si ottiene non comporta solo la riduzione del rischio di ammalarsi, ma anche una migliore qualità della vita. È importante poi che occasioni come queste prendano forma anche in frazioni più piccole e lontane dai grandi centri, perché è bene ricordare che per la salute non esiste periferia”.

L’evento è patrocinato da: Regione Toscana; Amministrazione provinciale Massa-Carrara; Azienda Sanitaria Nord Ovest; Fondazione Toscana” Gabriele Monasterio” per la Ricerca Medica e di Sanità Pubblica; Fimmg di Massa Carrara, la Federazione dei Medici di Medicina Generale 118 di Massa Carrara Provincia, Comuni di Massa e Montignoso ; Federazione Regionale delle Misericordie dellaToscana; F.T.D. Federazione Regionale Associazioni Toscane Diabetici; A.I.M.U.T. Accademia Multidiscipolinare per l’Urologia Territoriale; CSI Centro sportivo Italiano Massa-Carrara; O.P.I. Ordine delle Professioni Infermieristiche Massa-Carrara; A.I.L.: Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma Massa-Carrara.

E intanto ha inviato il suo commento all’iniziativa la deputata del Pd, Martina Nardi: «“Sono molto orgogliosa del fatto che i migliori specialisti abbiano deciso di scegliere la montagna per fare prevenzione, visite e screening gratuiti. E’ una grande opportunità per tanti cittadini, soprattutto quelli dei paesi a monte, spesso svantaggiati da tanti disservizi”. Così la deputata del Pd Martina Nardi sulla grande mattinata “La prevenzione a…Km zero” organizzata dalla Regione con il supporto della Misericordia e gli specialisti della Asl 1 di Massa Carrara che si terrà sabato 10 Novembre dalle 9,30 alle 13,30 all’interno di ambulatori allestiti nell’ex asilo comunale di Casette (Frazione montana del Comune capoluogo) dalla Misericordia. “Durante la giornata saranno effettuati eco color doppler per la prevenzione di ictus, elettrocardiogrammi, verranno effettuati consulti nutrizionali, consulti psicologici, test per la vista e l’udito, consulti ortopedici: insomma, credo che la portata dell’evento sia eccezionale. Come abitante, acquisita, di Casette invito tutti i cittadini a prendere parte all’iniziativa, per un controllo che può salvare la vita”. “La prevenzione è uno dei punti di forza delle politiche sanitarie della Regione- conclude la Nardi- la nostra sanità è molto buona e cura bene i cittadini, l’obiettivo, anche di iniziative come questa, è di intervenire sulla salute delle persone prima che arrivino le malattie”.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore Nizza Marco CityLine reg n198 del 12.04.1980