Ineleggibilità del Consigliere Sergio Bordigoni
By redazione On 12 ott, 2018 At 06:27 AM | Categorized As POLITICA | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stefano Benedetti

Presidente del Consiglio Comunale di Massa

Spett.le Prefettura di Massa Carrara

Dirigente Area II Vice Prefetto Trimarchi

Oggetto : esposto sig.ra Roberta Dei in merito alla ineleggibilità del consigliere Bordigoni Sergio (vs.prot. 0045019 del 25/9/2018)

Egregio Prefetto , in risposta alla richiesta di chiarimenti, sono ad esprimere il mio parere sulla vicenda, in base alla documentazione raccolta e disponibile sul portale web dell’amministrazione (atti del consiglio) ed alla discussione avvenuta in aula, che ha preceduto la votazione a scrutinio segreto per la convalida.

L’esposto riguarda la presunta ineleggibilità del consigliere Sergio Bordigoni, già consigliere di amministrazione di Evam Spa, società della quale il Comune di Massa detiene la maggioranza delle azioni.

L’articolo di riferimento citato è il 60 del TUEL, comma 1, numero 10:

non possono essere eletti consiglieri comunali “i legali rappresentanti ed i dirigenti delle società per azioni con capitale superiore al 50 per cento rispettivamente del comune o della provincia”.

Bordigoni ricopriva l’incarico di componente del c.d.a. di Evamspa, senza rappresentanza legale e senza deleghe.

La rappresentanza legale e tutte le deleghe erano in mano al Presidente ed al Direttore Generale.

Bordigoni ha, in ogni caso, rimesso ‘dimissioni irrevocabili’nelle mani del presidente di Evam spa in data 30/04/2018, a far data dal 01/05/2018, facendo decadere le eventuali cause di ineleggibilità (sempre in base all’art.60 TUEL).

Le dimissioni di Bordigoni, essendo rimasto in carica la maggioranza del cda, hanno avuto effetto immediato.

La sua partecipazione a titolo gratuito al cda del 24/05/2018,come certificato con mail al Comune di Massa da parte del direttore generale, in risposta alla richiesta della sig.ra Roberta Dei, non ha prodotto la sua riassunzione nell’incarico (spettante all’assemblea dei soci).

La comunicazione delle dimissioni al presidente del collegio sindacale, e da questi al registro imprese, ha lo scopo di renderle pubbliche nei confronti di terzi e non costituisce motivo di nullità (CORTE DI CASSAZIONE Sezioni civili: I Sezione, 22 luglio 1997, n. 6854. Elezioni. Ineleggibilità).

La validità delle dimissioni, a far data dal 01/05/2018, è statacertificata dalla CCIAA di MS, come risulta da visura storica di EVAM spa.

Viene contestata al Bordigoni anche la mancata astensione alla votazione per la convalida.

A tal proposito, il ‘Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale’ del Comune di Massa, prevede, all’art.38 :

1. Nella prima seduta successiva alle elezioni il Consiglio Comunale, convocato dal/dalla Sindaco/a deve esaminare la condizione degli/delle eletti/e a norma di Legge dichiarando l’eventuale ineleggibilità ….
2. … Se nella riunione non si esaurisce l’esame della condizione degli/delle eletti/e o il Consiglio ritenga necessario acquisire ulteriori elementi di giudizio per decidere su particolari situazioni, l’esame stesso è rinviato ad una successiva seduta, che si considera come prosecuzione della prima.
3. Alla prima seduta i/le Consiglieri/e possono intervenire anche se contro la loro elezione sia stato proposto reclamo e possono partecipare alla deliberazione consiliare sia che venga trattata la loro convalida, o siano contestate le operazioni elettorali.
Quindi Bordigoni ha agito come da regolamento e a seguito dell’indicazione fornita del Segretario Generale, dott. Massimo Tognocchi, durante la seduta del Consiglio.

In definitiva, il Consiglio ha ritenuto che :

– Non sussistesse causa di ineleggibilità, in quanto Bordigoni non era legale rappresentante di EVAM;
– Che eventuali cause fossero in ogni caso decadute a seguito delle dimissioni, fornite prima della presentazione delle liste. Tali dimissioni sono state certificate dal Registro Imprese della CCIAA di Massa Carrara come valide a far data dal 01/05/2018.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore Nizza Marco CityLine reg n198 del 12.04.1980