«Produciamo troppi rifiuti, sensibilizzeremo le giovani generazioni»
By redazione On 26 set, 2018 At 11:44 AM | Categorized As CRONACA, ECONOMIA, LAVORO | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lorenzo Porzano, classe 1976, è il nuovo amministratore unico di Asmiu,

il servizio di raccolta rifiuti e igiene urbana del Comune di Massa. Primo giorno di fuoco e ricco di impegni per il neo amministratore chiamato a ricoprire la carica, stabilita su base politica, affidatagli dal sindaco Francesco Persiani. «Ed è per dare un sostegno al primo cittadino che ho accettato questo ruolo», spiega Porzano. Ruolo che, lo ricordiamo, ricoprirà senza retribuzione e con un rimborso spese che verrà calcolato in base alle trasferte che effettuerà.

«Ci sono cose che vanno sistemate – entra subito nel merito Porzano – a partire dalla mentalità: restiamo il Comune maglia nera per produzione di rifiuti. Ne produciamo troppi».

Fra le azioni inserite in calendario per apportare un contributo alla città c’è quella di realizzare, in sinergia con l’assessore all’istruzione Nadia Marnica, dei progetti da portare nelle scuole per sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto dell’ambiente. Un passato da amministratore condominiale, originario di Pietrasanta, ha le idee chiare sugli obiettivi da raggiungere in Asmiu: «in 3 anni il nuovo corso aziendale sarà in grado di rispondere alla pesante situazione debitoria – dice Porzano – alla necessaria ristrutturazione interna all’azienda e del servizio».

«Va preso di petto il grave problema che attanaglia tanto le strade quanto le aree periferiche e di marina. Sfrutteremo da subito le possibilità sancite dai decreti sul volontariato ambientale e pianificheremo da subito un nuovo servizio di raccolta differenziata degno e più performante». A Porzano spetterà l’arduo compito di concludere l’iter iniziato dalla passata amministrazione di estendere la raccolta differenziata anche alle frazioni marginali del Comune. E quello di contribuire a sanare la difficile situazione in cui operano gli operai della municipalizzata.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore Nizza Marco CityLine reg n198 del 12.04.1980