FIVIZZANO:“Moo.Th.Festival”
By redazione On 2 ago, 2018 At 06:07 PM | Categorized As CRONACA, CULTURA | With 0 Comments
Share the joy
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  

FOTO5

Un altro Festival della Luna in Lunigiana, questa volta di matrice teatrale. Presentato a Fivizzano in conferenza stampa il Festival Mooth (da luna “Moon” e teatro “Theatre”), una rassegna teatrale patrocinata dal Comune di Fivizzano e realizzata con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Eventi Culturali 2018”,

con la collaborazione dell’Associazione Medicea, Apuania Film Commission e Taddeo Film. Ideazione, organizzazione e direzione artistica sono di Ines Cattabriga, presidente di Officine TOK, una giovane realtà artistica maturata nell’ambito del teatro e della formazione teatrale dei giovani. Per tutto il mese di agosto, nella splendida cornice del giardino del Palazzo Fantoni-Bononi, gentilmente concesso dal Prof.Eugenio Bononi, andranno in scena alcune rappresentazioni che vantano anche attori di rilievo come Giusi Merli, attrice del film premio oscar “La Grande Bellezza”. In calendario “Accadueò” – Immagini con la sabbia eseguite dal vivo, “Doppio Brodo Show” – Il manuale della donna imperfetta, “Pellicole” e “Pinocchi”. Nelle altre serate letture animate, musica dal vivo, installazioni multimediali e workshop sull’audiovisivo, allieteranno le serate in altre location del centro storico di Fivizzano. Presenti alla conferenza stampa il Sindaco di Fivizzano Paolo Grassi, l’Assessore alla Cultura e Presidente dell’Associazione Medicea Francesca Nobili, il vicepresidente della Fondazione Carispezia Alberto Balbarini, la presidente di Officine TOK Ines Cattabriga e la presidente di Apuania Film Commission Daniela Marzano. “Ci vuole consapevolezza di quella che è l’importanza della cultura per un territorio e una comunità” – dice il sindaco Grassi – “quindi occorre investire di più in questo settore e ringrazio gli enti come la Fondazione Carispezia che riesce a dare importanti contributi al mondo imprenditoriale e culturale. Occorre un cambio di mentalità: preferisco qualche buca in più ma dare un futuro al territorio”. Alberto Balbarini, vicepresidente della Fondazione Carispezia, rinforza “la ferma convinzione di andare nella direzione di promuovere e sostenere eventi che abbiamo ricaduta sul turismo, in particolar modo la valorizzazione della Lunigiana. Il progetto Moo.Th Festival rientra nel bando “Eventi Culturali 2018” che ha stanziato 250 mila euro per progetti su La Spezia e Lunigiana”. Altri interventi sono stati quello dell’Assessore Nobili che ringrazia tutte le associazioni che hanno contribuito alla realizzazione di questa rassegna e in particolare il Prof.Bononi, che ha concesso gentilmente i suoi meravigliosi giardini come location per gli spettacoli, ricordando nel contempo le condizioni del Teatro degli Imperfetti chiuso dagli anni ’80, in attesa di fondi per una riqualificazione e riapertura alla cittadinanza come centro culturale. Ines Cattabriga di Officine T.O.K. ha descritto nel dettaglio le rappresentazioni in calendario, sottolineando, insieme ad Apuania Film Commission (associazione nata per la valorizzazione del territorio apuano tramite l’audiovisivo e partner in questa rassegna), l’importanza di costituire una rete tra territorio e istituzioni di matrice artistico-culturale, attiva nel rilanciarlo con eventi e progetti come questo. Officine T.O.K. sta realizzando sul territorio anche un campus per ragazzi sul cinema (8-15 anni), a testimoniare l’importanza di questo linguaggio espressivo per le nuove generazioni.

Parlare di teatro a Fivizzano ormai non è più un sogno irrealizzabile. La sensibilizzazione sull’apertura del Teatro degli Imperfetti, all’interno dell’evento svoltosi a Fivizzano il 22 dicembre scorso, aveva posto l’accento sulla difficoltà del territorio lunigianese di poter offrire ai cittadini non solo una proposta culturale all’insegna del teatro e del cinema, ma anche un luogo dove fare cultura. Ora, grazie al contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Eventi Culturali 2018”, è stato realizzato il progetto “Moo.Th. Festival” che vede coinvolti il Comune di Fivizzano, l’Associazione Medicea, l’Apuania Film Commission, la Taddeo Film su un’idea di Officine T.O.K., giovane realtà under 35 del territorio che ne curerà anche la direzione artistica. «In pochi possono andare sulla luna ma tutti possono andare a teatro» è lo spirito che sostiene la prima edizione di questo Festival che nasce in Lunigiana e per la Lunigiana, che prevede n.6 appuntamenti teatrali (di cui due rivolti alle famiglie). Moo.th. Festival si svolgerà nel Comune di Fivizzano nel mese di agosto. La cultura è uno dei fattori produttivi che più alimentano la qualità e la competitività, uno dei motori primari della nostra economia. Proprio da questa riflessione e da questo desiderio di rilanciare un territorio senza uguali per estensione (parliamo di 94 frazioni appartenenti al Comune di Fivizzano), trae linfa il progetto Moo.Th., innovativo nel suo genere non solo per il territorio in cui si colloca, ma anche per la provincia di appartenenza. Un ringraziamento particolare va a tutti i cittadini di Fivizzano che hanno saputo negli anni accogliere e sostenere attività di rilancio per il loro territorio, al Prof. Eugenio Bononi che ha concesso l’uso del giardino del Palazzo Fantoni–Bononi per ospitare gli appuntamenti della rassegna (giardino dell’illustre Museo della Stampa dedicato a Jacopo da Fivizzano), alla Proloco di Fivizzano nella figura di Piero Guerrieri e a Raphael Nanti, presidente dell’associazione Gli amici di Serena onlus. Il programma, disponibile dettagliato sulla pagina Facebook: www.facebook.com/MooThFestival, prevede la messa in scena di “ACCADUEO’” – immagini con Vania Pucci e Giulia Rubenni (1 agosto ore 21.00), “DOPPIO BRODO SHOW” – Il manuale della donna imperfetta – di Roberto Pozzi e M.Pia Timo (8 agosto ore 21.00), “PELLICOLE” – di Elisabetta Dini e Ines Cattabriga (22 agosto ore 21.00) e “PINOCCHI” – con Michele Demaria, Giusi Merli e Mila Vanzini (29 agosto ore 21.00). Spazio dedicato ai bambini per la sezione Moo.Th Kids con “SERATINA”, proiezione del cortometraggio realizzato all’interno del campus estivo di cinema e “LA BATTAGLIA DEL BURRO” con Giorgia Minchella il 10 agosto alle ore 21.00. Divertimento multimediale in data 14 agosto con musica dal vivo in Piazza Medicea e installazione multimediale all’interno del Museo San Giovanni. Per informazioni e prenotazioni Tel. 3662253026 / 3405371090. La bigliettazione avverrà dalle ore 18.00 dei giorni in cui sono previsti gli spettacoli nel luogo degli stessi. I biglietti per spettacoli e workshops sono prenotabili telefonicamente Tel. 3405371090

 

 

FOTO5FOTO2 (1)

 

 

 

PARTNER DEL PROGETTO COMUNE DI FIVIZZANO Associazione Medicea, capofila del progetto Moo.Th., è un’associazione culturale no-profit che promuove eventi per la promozione ed il recupero delle tradizioni del territorio. Officine T.O.K. direzione artistica del Moo.Th. Festival è un’associazione culturale no-profit che organizza laboratori teatrali e multimediali, eventi, rassegne e spettacoli. Le singole professionalità presenti all’interno dell’associazione hanno sviluppato una forte esperienza nell’ambito del teatro ragazzi e del teatro per adulti. Altro campo in cui abilmente opera è quello connesso all’utilizzo delle nuove tecnologie, ovvero qualunque dispositivo digitale e analogico di uso comune e non. Apuania Film Commission è una associazione culturale no-profit che si occupa di valorizzare il patrimonio artistico, paesaggistico e naturalistico di un territorio, organizzando anche eventi e cercando di portare avanti il progetto di un cluster di eccellenze apuane in grado di offrire alle eventuali produzioni un valido supporto per il loro lavoro in loco, richiamandole grazie alle location esistenti. Taddeo Film è una associazione di promozione che nasce ad Aulla nel 2015 con l’obiettivo di diffondere le attività culturali e di realizzare eventi legati al cinema, alla fotografia e all’arte in genere. Taddeofilm ha come scopo principale quello di fornire gli elementi necessari per vivere appieno l’arte in tutte le sue forme e sfaccettature, tramite corsi, workshop ed incontri a tema. Progetto selezionato dalla Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Eventi Culturali 2018” PROGRAMMA MOO.TH. FESTIVAL Mercoledì 1 agosto 2018 – ore 21.00 (Moo.Th. Kids) Giallo Mare Minimal Teatro ACCADUEO testo e regia Vania Pucci immagini eseguite dal vivo Giulia Rubenni luci e allestimento Lucio Diana tecnico audio e luci Simone Gasparri contributo alla drammaturgia Renzo Boldrini con Vania Pucci e Giulia Rubenni L’acqua è un bene prezioso, è come l’oro, bisogna averne cura! Dell’acqua ti puoi fidare… apri il rubinetto e lei riempie il bicchiere…apri il rubinetto e lei riempie la vasca… sembra non finire mai… un mare d’acqua! Ma l’acqua è anche la nostra memoria… L’acqua conosce tutte le storie del mondo perché l’acqua è l’origine del mondo. Si raccontano otto piccole storie originali sull’acqua… e così appare la colomba che cerca di scappare dall’acqua del diluvio universale… la balena che si ammala per avere ingoiato un sacchetto di plastica… la goccia della sorgente imprigionata in una bottiglia… il deserto che sotto la sabbia nasconde il mare… l’iceberg che si scioglie… Accadueò vede in scena oltre l’attrice Vania Pucci, l’artista multimediale Giulia Rubenni che utilizza una particolare macchina scenografica: una video camera riprende un piano colmo di sabbia che le mani di Giulia scolpiscono, modellano, disegnano con straordinaria abilità. Le forme, veri e propri quadri, tramite la videoproiezione diventano la scenografia dove l’attrice si muove e racconta. Età consigliata: 3-10 anni Mercoledì 8 agosto 2018 – ore 21.00 Maria Pia Timo DOPPIO BRODO SHOW Il manuale della donna imperfetta di Roberto Pozzi e M. Pia Timo consulenza musicale Anna Galletti Lo spettacolo, forgiato in quella matrice regionale che traendo spunto dalle radici sa diventare universale un po’ come la Napoli dei De Filippo, la Liguria dei Govi o la Venezia di Goldoni (per osare paragoni azzardati) nasce da una commossissima malinconia per le epiche figure delle nostre nonne, donne di casa, di compagna, di un’Italia tutta da ricostruire, donne come l’azdora, la matriarca romagnola ed emiliana, e si diverte a contrappuntarle alle attuali figure di noi mogli-madri-lavoratrici angustiate, che i riferimenti forse li abbiamo persi o confusi un po’ tutti. Quanto sia cambiato in Italia il modo di vivere, la società, le usanze, in meno di cinquant’anni ha dell’incredibile. Come pure ha dell’incredibile quale carico di lavoro e responsabilità gravasse sulla donna. Venerdì 10 agosto 2018- ore 21.00 (Moo.Th. Kids) – Piazza del Teatro SERATINA proiezione del corto realizzato dai giovani allievi del campus estivo In ci(ne)ma al mondo. A seguire lettura animata LA BATTAGLIA DEL BURRO Con Giorgia Minchella Gli Zighi e gli Zaghi sono due popolazioni tra loro in lotta per uno strano motivo: gli uni imburrano le fette di pane nella parte superiore, gli altri inferiore. Da questa insignificante (ma per loro importantissima) diversità scaturisce un conflitto destinato sempre più a inasprirsi, con l’uso di tante e strampalate armi, fino a quando… Età consigliata: dai 3 anni in su Martedì 14 agosto 2018 – ore 21.00 Moo.Th. Night – Musica dal vivo in piazza Medicea Installazione multimediale al Museo San Giovanni Mercoledì 22 agosto 2018 ore 21.00 Officine T.O.K. PELLICOLE – Giardino del Palazzo Fantoni Bononi di Elisabetta Dini e Ines Cattabriga con Elisabetta Dini regia di Ines Cattabriga «Arriva un momento nella vita in cui bisogna raccontarsi tutta la verità, e dopo averlo fatto bisogna smettere di avere paura» Questa è la storia di una giovane donna che nella routine di una giornata ci racconta, tra panni da stirare, vestiti da scegliere e vestiti da scartare, le sue paure, i suoi sogni e di come la felicità e il dolore siano sentimenti così diversi, ma allo stesso tempo estremamente vicini. In una vorticosa sequenza di scene esilaranti lo spettacolo non parla solo alle donne, ma si rivolge a tutti, in quanto le paure, gli insuccessi e la felicità sono un patrimonio comune. Il cinismo disarmante con il quale la protagonista si mette a nudo fa sorridere e riflettere, perché è un chiaro tentativo di nascondere che le aspettative e le speranze sono sempre le solite, nonostante tutto. Il pubblico è lo specchio nel quale si riflette. Mercoledì 29 agosto 2018 ore 21.00 Progetti Carpe Diem/ La casa delle storie e Il lavoratorio PINOCCHI – Giardino del Palazzo Fantoni Bononi Con Michele Demaria, Giusi Merli e Mila Vanzini Costumi Alessandro Lai Luci Marcello d’Agostino Regia Andrea Macaluso «Ho conosciuto una famiglia intera di Pinocchi: Pinocchio il padre, Pinocchia la madre e Pinocchi i ragazzi, e tutti se la passavano bene. Il più ricco di loro chiedeva l’elemosina.» Come dice Geppetto, di Pinocchi ce ne sono tanti. Senza voler rappresentare la storia di Pinocchio, qui si gioca in maniera molto libera e irriverente con i personaggi e con le situazioni che il primo Pinocchio narra. Il primo, cioè quello che il suo autore ebbe in mente come prima idea del romanzo. Il racconto per filo e per segno non importa, importano le immagini, i frammenti, i suoni. La notte, la morte, la metamorfosi. Il mistero. Pinocchi, nel senso che Pinocchio possa prendere di volta in volta voci e corpi diversi. Ma anche nel senso che questo romanzo possa moltiplicarsi in un gioco caleidoscopico di specchi deformanti e dare origine a tanti altri piccoli romanzi: i Pinocchi delle nostre paure, dei nostri sogni, delle nostre avventure. Mercoledì 5 settembre 2018 ore 21.00 Spettacolo in via di definizione Workshop in fase di attivazione (a pagamento) Sabato 4 agosto / domenica 5 agosto MEMORIES: DAL RICORDO ALLA SCENA (Weekend di scrittura teatrale condotto da Alessandra Bedino) Sabato 11 agosto / domenica 12 agosto VIDEOMAPPING: ARCHITETTURE E SUPERFICI 3D (Workshop full immersion condotto da Alex Bianciardi) Sabato 25 agosto / domenica 26 agosto MOTION GRAPHIC: ANIMAZIONE DIGITALE NON SOLO PER LA SCENA (Workshop sulla motion graphic condotto da Ines Cattabriga)

 

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore Nizza Marco CityLine reg n198 del 12.04.1980