CARRARA SI VESTE DI “TRICOLORE”: IL WEEK END SARA’ PER E-MROC 2018, LA SECONDA TAPPA DEL CAMPIONATO ITALIANO ENERGY SAVING
By redazione On 12 lug, 2018 At 09:53 PM | Categorized As CRONACA, CULTURA, SPORT | With 0 Comments
Share the joy
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
14

Renault-Zoe

La seconda prova stagionale dell’automobilismo sportivo “green” arriva nell’alta toscana per affrontare due giorni di gara su un percorso di grande fascino.

Le sfide, di regolarità “a media”, vedranno al via anche le vetture storiche, previste però nella sola tappa di domenica.

 

 

Carrara, 12 luglio 2018 Questo fine settimana, Carrara ed il suo territorio si vestiranno di “tricolore”. E di verde. Il tricolore sarà quello conferito dalla prima edizione di E-MROC – Eco Marble Rally of Carrara, il “verde” lo sarà perché questa è la seconda prova del Campionato Italiano Energy Saving 2018, organizzata da IMM – CarraraFiere e MROC con la collaborazione della Scuderia Maremma Corse 2.0.

 

Siamo di fronte ad una delle più innovative realtà dell’automobilismo sportivo, un settore in crescita esponenziale, che ha proprio nel Campionato Italiano Energy Saving la sua massima espressione a livello nazionale. La serie tricolore ha lo scopo di promuovere appunto mediante lo sport la mobilità sostenibile e far conoscere i veicoli 100% elettrici.

 

Si tratta di gare particolari, dove da una parte vi sono le sfide con il cronometro e contro gli avversari e dall’altra vi è l’occhio all’efficienza energetica, allo stile guida, alle strategie energetiche. Tutto questo impone agli equipaggi il fare un’analisi approfondita del percorso di gara (sempre e comunque aperto alla circolazione stradale ed affrontato nel rispetto del Codice della Strada) ed il rispetto dei tempi prestabiliti per percorrere i diversi settori, fattori determinanti per la classifica finale. Le competizioni di Green Endurancesono eventi sportivi ed allo stesso promozionali. Hanno infatti il preciso intento di avvicinare al grande pubblico questa tecnologia innovativa, soprattutto pulita, avviando un’argomentazione importante con gli automobilisti del quotidiano facendo loro conoscere la nuova frontiera delle automobili, spesso ancora sconosciute da gran parte dell’opinione pubblica.

 

UN’OCCASIONE DI IMMAGINE PER IL TERRITORIO

E-MROC – Eco Marble Rally of Carrara, molto atteso nel settore dello sport automobilistico ecosostenibile, andrà a svolgersi con lo sfondo delle Alpi Apuane e delle cave di marmo di Carrara, dei castelli della Lunigiana e del mare della Versilia, tutti “brand” di vero richiamo internazionale. Sarà anche un’occasione importante per il territorio. Un’occasione di immagine per i luoghi attraversati come anche per la ricaduta economica con il turismo emozionale portato dalla gara con il suo seguito di concorrenti, accompagnatori, addetti ai lavori ed appassionati. Per questo è stata avviata una forte sinergia con le Amministrazioni locali, con i Comuni attraversati dalla competizione.

Il passaggio dei concorrenti, che per entrambe le tappe partiranno da Marina di Carrara (CarraraFiere), durante la prima tappa di sabato 14 luglio prevede il transito da Fosdinovo, Fivizzano, Tavernelle, Mocrone, Villafranca in Lunigiana, Terrarossa, Aulla, Santo Stefano di Magra, Sarzana, Luni mare. Alla domenica, invece, transiteranno da Marina di Massa, Forte dei Marmi, Querceta, Seravezza, Levigliani, Arni, Antona, Pariana, Bergiola,Colonnata, Miseglia e Carrara, dove è previsto il passaggio, con un controllo a timbro, nella centrale Piazza Alberica.

 

I MOTIVI AGONISTICI: NICOLA VENTURA TENTA IL BIS DI ALLORI

Il primo impegno della stagione é stato a Cervesina, in provincia di Pavia, il 27 e 28 aprile. Ad aggiudicarsi la prima soddisfazione stagionale è stato Nicola Ventura, su una Renault Zoe di Ecomotori Estra Racing Team. L’ex Campione del Mondo della specialità nel 2016 arriva a Carrara assai motivato nel cercare il bis di allori. A contendergli il successo vi sarà una nutrita schiera di contendenti, ad iniziare da Gianluca Mauriello, giornalista con il “pallino” delle competizioni, al via con una Suzuki Swift Hybrid “ufficiale”, per proseguire con una  nutrita schiera di di Nissan Leaf. Saranno ben cinque, le vetture “Verdi” del sol levante portate in gara da Massimo Ballerini, Lorenzo Rossi, Alessandro Burgio, Vincenzo di Bella e del pisano Claudio Macchi, quest’ultimo grande personaggio del motociclismo e rallismo nazionale. Il pilota di Montopoli Valdarno ha corso a livello professionistico nel motocross ed anche allaParigi-Dakar, prima di passare ai rallies. Per lui sarà il debutto in questa nuova competizione, e si segnala anche la presenza di Valerio Fiorentini (con una Toyota Yaris ibrida), dal 1991 istruttore di guida presso l’esercito italiano, affiancato da Manrico Raggio (49enne, ex giocatore di football americano, da 11 anni diversamente abile causa un intervento chirurgico sbagliato). Con loro si apre l’argomento della presenza al fianco della gara della FISAPS-Federazione Italiana Patenti Speciali. Oltre alla mobilità con alimentazioni alternative, un altro argomento importante sarà proposto dall’evento, quello della mobilità dei disabili, dimostrazione di come la tecnologia possa realmente essere d’aiuto nel migliorare considerevolmente la qualità della vita di tutti, nonché la mobilità di queste persone.

 

DUE GIORNI DI GARA IN UN PERCORSO DI SCENARI MOZZAFIATO

E RICCO DI GRANDI RICORDI STORICO-SPORTIVI

L’evento avrà il suo quartier generale nel polo espositivo di CarraraFiere e sarà composto da due tappe, sulle quali si cimenteranno, oltre alle vetture “verdi”, anche le vetture storiche previste però nella sola seconda tappa della domenica, anche in questo caso sfidandosi con la “regolarità a media”. Bellezze paesaggistiche, ricche di ricordi storici e di ricordi anche sportivi saranno i valori aggiunti del percorso, che in tempi non troppo lontani ha vissuto le gesta e le performance del mondiale rally di Sanremo, quando negli anni novanta transitava ampiamente in Toscana, oltre ad altri tratti “battuti” da altre gare nazionali.

 

PRIMA TAPPA

La  tappa  prenderà  il  via  nel  pomeriggio di sabato, il percorso  ad  anello  di  circa 110 km.  verrà  effettuato per due volte, prima della sosta di ricarica notturna a Carrara Fiere.

La prima frazione denominata “Greenpole“ è caratterizzata da un anello di  oltre 27 km che sarà ripetuto due volte dai concorrenti il sabato pomeriggio, al termine del secondo giro le auto saranno messe in ricarica e verrà verificato dai commissari il consumo, l’equipaggio che avrà consumato meno risulterà vincitore della Greenpole e riceverà un bonus nel punteggio della gara e del Campionato. L’ordine di partenza per la Prima tappa verrà poi modificato in base alla classifica della Greenpole.

 

SECONDA TAPPA

Partenza domenica mattina per l’ultima tappa, anche in questo caso il circuito ad anello di circa 100 km sarà ripetuto due volte, arrivo previsto a Carrara Fiere dei primi equipaggi verso le ore 18.00 e premiazioni a seguire.

 

prossimi tre appuntamenti del Campionato Italiano Energy Saving saranno la 1° Green Endurance d’Abruzzo (7-9 Settembre), il 2° eRally San Marino (22–23 Settembre) ed infine il 1° Green Endurance Torino – Lingotto Fiere (2–4 Ottobre).

 

 

 

PROGRAMMA DELL’EVENTO

Lunedì 9 Luglio 2018

Chiusura iscrizioni

 

Venerdì 13 Luglio 2018

Ore 15:00 – 18:00 Verifiche sportive e tecniche – distribuzione road book Ore 19:00 Briefing con direttore di gara

 

Sabato 14 Luglio 2018

Ore 14:00 Partenza E-MROC c/o CarraraFiere

 

Domenica 15 Luglio 2018

Ore 09:00 Partenza TROFEO BORGHINI Storiche c/o CarraraFiere

Ore 17:40 Arrivo di entrambe le gare c/o CarraraFiere

 

I PARTNER

Il Comune di Carrara è patrocinatore dell’evento a testimonianza della vicinanza

dell’Amministrazione ai temi legati al “green”, alla sostenibilità e al marketing territoriale.

 

Importante il contributo di sponsor e partner, per questo evento che oltre a guardare

all’orizzonte per promuovere sempre più una mobilità sostenibile cerca di dare lustro

al territorio che la ospita.

 

TOYOTA DRIVING ACADEMY, SOTTOSALE, BONGI GOMME – CENTRO FIRST STOP,

OMP RACING, PLANET GRAFIC E FISAPSsaranno al fianco dell’organizzazione dell’evento

con il chiaro intento di un sostegno che guarda al futuro, per dare un segnale forte mediante

lo sport per favorire l’automobilismo green.

 

Vi é il patrocinio anche da parte di Vita all’Aria Aperta l’evento che CarraraFiere dedica a tutti gli appassionati dell’outdoor, delle vacanze all’aria aperta, delle eccellenze eno-gastronomiche e territoriali.

 

 

ORGANIZZAZIONE:

IMM – CarraraFiere + MROC

V.le Galilei 133 – 54036 Marina di Carrara ( MS )

In collaborazione con  MAREMMA CORSE 2.0

Con il patrocinio del Comune di Carrara

foto allegata: la Renault Zoe di ventura in gara

 

Info e aggiornamenti:

http://www.4x4fest.com/language/it/programma-2/

https://www.facebook.com/MarbleRallyofChampions/

ufficio stampa

MGTCOMUNICAZIONE

ALESSANDRO BUGELLI

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980