A LICCIANA NARDI RISIEDE UNO DEGLI AGENTI CON MAGGIORE ANZIANITÀ RETRIBUTIVA IN ITALIA
By redazione On 6 lug, 2018 At 05:35 PM | Categorized As CRONACA, ECONOMIA | With 0 Comments
Share the joy
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
11
Roma 04/07/2018, assemblea 2018 di Enasarco. Nella foto il presidente Gianroberto Costa (DX) premia alcuni associati - FOTO UFFICIO STAMPA ENASARCO

Roma 04/07/2018, assemblea 2018 di Enasarco. Nella foto il presidente Gianroberto Costa (DX) premia alcuni associati – FOTO UFFICIO STAMPA ENASARCO

DIEGO PORTA PREMIATO A ROMA DALLA FONDAZIONE ENASARCO

Fra i 230.000 agenti di commercio italiani, risiede a Licciana Nardi uno di quelli con maggiore anzianità retributiva: è Diego Porta, iscritto alla Fondazione Enasarco (l’Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e Rappresentanti di Commercio) dal 1966. Martedì scorso a Roma, in occasione della presentazione del bilancio sociale, il Presidente Gianroberto Costa lo ha premiato con una targa onorifica, a testimonianza della stima e della riconoscenza dell’Ente nei suoi confronti. Porta iniziò la sua attività lavorando per importanti imprese vinicole e del settore alimentare; nel 1984 entrò nella rete FIDEURAM, dove ha continuato fino ad oggi a svolgere l’attività di consulente finanziario.

Nel corso dell’evento è emerso come la Fondazione Enasarco, a 80 anni dalla nascita, goda di un’ottima solidità finanziaria e gestionale. Il bilancio 2017 presenta un risultato economico pari a quasi 151 milioni di euro, in miglioramento rispetto al 2016 di circa 30 milioni; i saldi delle gestioni istituzionale, previdenziale e assistenziale sono risultati positivi e in crescita rispetto all’anno passato.

“La nuova governance – ha affermato il Presidente Costa – sta dando forma a un Ente sicuramente più vicino ai bisogni degli iscritti ma anche all’economia reale, per contribuire alla crescita di un Paese che deve rimettere in moto redditi e consumi. Il Bilancio della Fondazione costituisce, pertanto, un tassello importante del percorso di rinnovamento intrapreso, teso, tra le altre cose, a migliorare sempre più le modalità di comunicazione e condivisione con gli iscritti”.

Il totale dei contributi di previdenza ed assistenza coprono totalmente la spesa pensionistica complessiva e, rispetto alle prestazioni previdenziali nette del 2017, il patrimonio della Fondazione consiste in quasi 5 volte il loro valore. Nello specifico, la crescita del patrimonio complessivo della Fondazione è arrivata a 7 miliardi e 138 milioni, e di questa somma oltre 4 miliardi e 800 milioni costituiscono il patrimonio della previdenza. Un effetto significativo è stato il saldo positivo della gestione previdenziale: più di 51 milioni di euro.

Chiara Comenducci

Ufficio Stampa

eprcomunicazione s.r.l.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980