Sanità, Ferri: “Il Pd di Pontremoli non vede, non sente, ma parla a sproposito”
By redazione On 6 giu, 2018 At 02:03 PM | Categorized As ECONOMIA, POLITICA, SANITA' | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
5

Jacopo Ferri attacca il Partito Democratico sul fronte della sanità lunigianese visto il grave e delicato momento, tra ristrutturazioni, adeguamenti, carenze di personale e tagli continui.

“Il PD di Pontremoli – esordisce – continua a chiudere occhi ed orecchie di fronte ai problemi che la sanità lunigianese si trova ad affrontare da anni, e preferisce ancora una volta alzare la voce per prendersela con chi li denuncia da sempre nella loro oggettività, piuttosto che indispettire i vertici aziendali e regionali che li causano e non vogliono risolverli!”

“Non si può confondere – sottolinea Ferri – il parlare chiaro con la strumentalità, tanto più se le questioni poste sono sul tavolo da anni e molte di esse sono state oggetto di incontri a tutti i livelli, senza che alle promesse siano seguite le necessarie soluzioni”.

“Il momento è davvero grave e delicato – spiega -: le ristrutturazioni e gli adeguamenti di sale operatorie e strutture edilizie, le carenze di personale ed il declassamento di reparti, le liste d’attesa, i tagli continui a svariati servizi, e tanto altro, sono amara realtà che non si può fare finta di non vedere e tanto meno si può banalizzare con il politichese. Perlomeno si ha il dovere di non accettarla e combatterla, sperando di poterla invertire già ora è più definitivamente dal 2020″.

“Se questo infastidisce il PD di Pontremoli ed i vertici dell’Asl e della Regione – conclude – poco importa: la questione non è essere o meno permalosi, ma tentare di frenare e di impedire una deriva ingiusta e vergognosa della quale proprio quelli che si affannano a minimizzarla o addirittura negarla sono i diretti responsabili”.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980