Festa al Palazzo Ducale di Massa per il decennale della rete museale “Terre dei Malaspina e delle Statue stele”
By redazione On 24 mag, 2018 At 07:04 PM | Categorized As CRONACA, CULTURA | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
4

È iniziata stamani al Palazzo Ducale di Massa e dura per tutto il giorno fino al concerto finale dell’Atlantis Trio la festa per i dieci anni della rete museale provinciale “Terre dei Malaspina e delle stratue Stele”.

Mentre nella Sala della Resistenza si parlava di accoglienza dei musei e dei vari progetti portati avanti dalla rete museale (da “Learn whith museum” a “Museando in viaggio tra i musei”, da “Il libro va al museo” a “Musei in musica”), nel cortile del palazzo sono iniziati i giochi, primo fra tutti un grande tabellone steso per terra con “Musei in valigia” che riproduce la valigetta con i giochi acquistabile nei musei del circuito. “Dal mare alla Cisa”, è uno dei giochi della valigia: si tratta di una sorta di gioco dell’oca senza dadi nel quale il giocatore avanza sulle caselle se risponde correttamente alle domande sui musei (e fa avanzare l’avversario in caso di risposta sbagliata), studiato appositamente per migliorare la conoscenza del territorio nei più giovani anche mediante il divertimento.

Sotto il loggiato poi, lungo una serie di tavoli espositivi i musei della rete si raccontano con una serie di pillole legate ai loro contenuti.

Nel loggiato superiore è allestita una mostra: “Autoritratti: un’identità culturale fluida e mutevole” realizzata dai ragazzi del Cpia Massa-Carrara, grazie al prezioso lavoro della professoressa Erica Gambini.

Nel pomeriggio continua il gioco ” Musei in Valigia: veniamo alle mani!” una sfida per famiglie sulle conoscenze dei musei attraverso percorsi tattili.

Nel grottesco protagonista è Stefano Filippi della compagnia Frequenze Alfa teatro con “Il Mistero di Apua” una performance teatrale dedicata ai bambini di ogni età per scoprire i segreti del nostro territorio.

A chiusura della giornata il doppio appuntamento con Anima Mundi, di Atlantis trio.

Terre dei Malaspina e delle statue stele, lo ricordiamo, è un Sistema museale, nato nel 2008 per volontà della Provincia di Massa-Carrara ed in particolare dell’ Assessorato alla Cultura e comprende 16 musei, che sono lo specchio della complessità del territorio e il cuore della sua identità culturale

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980