Parte la rotatoria all’autostrada I lavori attesi da oltre trenta anni
By redazione On 15 apr, 2018 At 08:45 PM | Categorized As CRONACA, ECONOMIA | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

anni di attesa da parte della città, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha finalmente validato il progetto definitivo.

A breve sarà avviato un procedimento che porterà all’approvazione del progetto definitivo attraverso una conferenza dei servizi, con la successiva elaborazione del progetto esecutivo e del relativo appalto. Gli assessori Bruschi e Raggi hanno apprezzato l’atteggiamento collaborativo di Salt, che si è dimostrata un ottimo interlocutore, attento alle esigenze esposte dagli Amministratori, che hanno ribadito la necessità di realizzare al più presto l’intervento per garantire la sicurezza degli automobilisti. Il comune intende essere parte attiva nella conferenza dei servizi, garantendo la massima collaborazione a Salt dal punto di vista della realizzazione delle opere e dell’avvio e definizione del procedimento. Il miglioramento della viabilità di accesso al casello autostradale di Carrara sarà realizzato mediante la riorganizzazione dell’innesto tra la viabilità di adduzione allo svincolo autostradale e la viabilità esterna di competenza comunale, ovvero il viale Galilei, con la realizzazione di una rotatoria. Il fine dell’intervento è quello di eliminare quelle criticità che determinano gravi ripercussioni sul traffico in crescente aumento anche a seguito degli insediamenti di nuovi poli attrattivi sorti negli ultimi anni in prossimità dell’uscita autostradale. Le difficoltà maggiori, con situazioni di pericolo, si registrano soprattutto per quanti devono svoltare a sinistra in direzione monti, con conseguenti code e rallentamenti soprattutto negli orari di punta. La rotatoria, in sostituzione dell’attuale incrocio a T, porterà una serie di vantaggi: innanzitutto un miglioramento della sicurezza, con la riduzione della velocità delle auto e l’aumento della capacità di transito dell’area. Inoltre saranno ridotti sia i tempi di attesa, che le emissioni sonore e inquinanti.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980