Interrogazione sui costi sostenuti per le politiche sociali di accoglienza rivolte alle popolazioni Rom,Sinti e Caminanti.
By redazione On 6 apr, 2018 At 05:34 PM | Categorized As CRONACA, ECONOMIA, POLITICA | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
7

Al Presidente del Consiglio Comunale di Massa
Interrogazione ​in merito ai costi sostenuti per le politiche sociali di accoglienza/assistenza rivolte alle popolazioni di Rom, Sinti e Caminanti presenti sul territorio toscano

Il Sottoscritto Consigliere Comunale Stefano Benedetti,
Premesso che i Rom, i Sinti e i Caminanti sono minoranze linguistiche presenti in ogni Regione italiana (i Rom sono il gruppo più diffuso);
Premesso che è complesso raccogliere dei dati precisi sulle presenze e sugli arrivi nel nostro territorio di Rom, Sinti e Caminanti, in quanto si tratta di comunità nomadi difficilmente censibili e monitorabili, con una buona compenente di inidividui“invisibili” che rendono il fenomeno costantemente in evoluzione;
Preso atto che, secondo dati aggiornati al 2015, i Rom in Italia sono circa 180mila, ovvero lo 0,25% della popolazione residente nel Paese e che nella nostra città sono circa una decina le comunità presenti per un totale di circa 300 persone;
Ricordato che sono previste misure di assistenza socio-sanitaria e medica, nonché politiche sociali per l’inclusione e l’integrazione, rivolte ai popoli di Rom, Sinti e Caminanti;

Visto che, secondo dati risalenti al 2015:
• in Toscana si contano 2.100 nomadi che vivono nei campi;
• tra le città toscane, Firenze è quella con il maggior numero di Rom, Sinti e Caminanti (750 circa) e Massa in questo senso occupa un posto di tutto rilievo;
Ricordato che la Regione Toscana, con delibera di Giunta n.128/2013, ha istituito il Tavolo regionale per l’inclusione e l’integrazione sociale delle popolazioni Rom, Si te e Caminanti;
Visto che il suddetto Tavolo regionale per l’inclusione e l’integrazione sociale delle popolazioni Rom, Sinte e Caminanti ha in sintesi i seguenti obiettivi:

• rafforzamento dell’azione di promozione e coordinamento dei percorsi di attuazione degli indirizzi normativi regionali relativi alla inclusione sociale delle popolazioni Rom, Sinte e Caminanti attraverso il più ampio coinvolgimento degli enti locali, delle istituzioni pubbliche e degli organismi del terzo settore presenti nel territorio regionale;
• collaborazione alla attuazione in ambito regionale della “Strategia nazionale d’inclusione dei Rom, Sinti e Caminanti”, sulla quale la Commissione Europea si è espressa positivamente in data 22 Maggio 2012;
• collaborazione, per gli aspetti relativi alle politiche e agli interventi tesi a favorire l’inclusione sociale delle popolazioni Rom, alla predisposizione e attuazione dei programmi di intervento in fase di elaborazione nell’ambito della programmazione dei Fondi Strutturali Europei 2014-2020;
Ricordato che soltanto una parte di rom presenti a Massa vive in insediamenti autorizzati dal comune , in campi nomadi ufficiali ed in alloggi pubblici regolarmente assegnati (ERP), mentre una parte di loro opta per soluzioni non istituzionali e non riconosciute, vivendo in aree abusive dentro a baracche, camper, roulotte, case in legno e/o muratura, tende, oppure occupando strutture illecitamente;
Tutto ciò premesso e considerato
INTERROGA
Il Sindaco Volpi e l’assessore competente per sapere

– quanti sono i Rom, Sinti e Caminanti presenti nella nostra città ad oggi, e la suddivisione delle presenze stimate sul nostro territorio ;

– quanti Rom vivono in insediamenti autorizzati dal comune di Mass , in campi nomadi ufficiali ed in alloggi pubblici regolarmente assegnati (ERP), e quanti di loro invece optano per soluzioni non istituzionali e non riconosciute (baracche, camper, roulotte, case in legno e/o muratura, tende, strutture illecitamente occupate…);

– i costi sostenuti dalla Regione e dal Comune di Massa ad oggi, per l’assistenza socio-sanitaria e medica, per la gestione degli insediamenti e dei campi abitativi regolari e non, nonché per le politiche sociali per l’inclusione e l’integrazione, di Rom, Sinti e Caminanti.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980