CARRARA, INDIVIDUATA COPPIA DI SPACCIATORI; UN ARRESTO ED UNA DENUNCIA DEI CARABINIERI.
By redazione On 6 feb, 2018 At 06:16 PM | Categorized As CRONACA | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
12

Carabinieri del Norm avevano avuto notizia che una coppia di Carrara era dedita allo spaccio di droga in città

e così hanno avviato un’intensa attività di monitoraggio per capire con esattezza i luoghi e le modalità esecutive della loro illecita attività; dopo aver attentamente osservato i movimenti dei due, i militari si sono appostati nei pressi di un circolo, dove lavorava la donna, e dell’abitazione della coppia; appena constatata la presenza dei due sospettati presso gli obiettivi, è scattato il blitz, al guardia finanza cane antidroga massaquale ha anche partecipato personale del Nucleo Mobile della Compagnia della Guardia di Finanza di Massa Carrara con l’ausilio di un’unità cinofila specializzata proprio nella ricerca di sostanze stupefacenti. L’intuizione dei militari si è rivelata da subito corretta, infatti nella borsa della donna, 43enne di origine albanese, è stato trovato un pezzetto di hashish dal peso di grammi 3,3 e nr.2 dosi di cocaina per un totale di 1 grammo circa; anche l’ulteriore attività di ricerca effettuata presso l’abitazione dei due si è dimostrata altrettanto efficace in quanto i militari, individuato l’uomo, un cinquantenne di Carrara, già noto alle forze dell’ordine, lo hanno fermato e sottoposto a perquisizione che ha permesso di rinvenire dello stupefacente tipo cocaina pari a grammi 9 (nove) circa suddivisi in 11 dosi; il controllo, esteso all’abitazione dei due, ha consentito poi il ritrovamento di un bilancino di precisione, materiale atto al confezionamento e la somma in contanti di euro 5.300,00, ritenuta il provento dell’illecita attività di spaccio. Per l’uomo sono così scattate le manette; lo stesso, dopo le incombenze di rito, è stato condotto presso la propria residenza in regime di arresti domiciliari; successivamente, il suo arresto è stato convalidato dal giudice presso il Tribunale di Massa che ha altresì disposto, in attesa della celebrazione del processo, la misura del divieto di ritorno nella provincia di Massa Carrara. La donna è stata invece denunciata; per entrambi l’accusa è detenzione ai fini di spaccio, in concorso, di sostanze stupefacenti.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980