Carrara, dal 2018 la carta d’identità diventa elettronica
By redazione On 3 gen, 2018 At 05:48 PM | Categorized As CRONACA | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
4

Con il 2018 il Comune di Carrara è stato autorizzato al rilascio della Carta di identità elettronica.

Essa andrà a sostituire la carta di identità cartacea che manterrà la sua validità fino alla scadenza prevista. Al momento della richiesta del nuovo documento d’identità sarà possibile dichiarare e registrare la propria volontà al consenso o al diniego sulla donazione di organi e tessuti. In ogni momento sarà possibile modificare la scelta precedentemente fatta.
La carta di identità elettronica, che è un documento di identificazione e consente di comprovare in modo certo l’identità del titolare tanto sul territorio nazionale quanto all’estero, verrà rilasciata dall’istituto poligrafico Zecca dello Stato e avrà un costo di euro 22,21, che dovranno essere versati all’atto della richiesta. La durata del documento varia a seconda delle fasce d’età di appartenenza: 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni; 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni; 10 anni per i maggiorenni.
Per richiederla, il cittadino si dovrà presentare presso gli uffici comunali munito di una foto tessera, del codice fiscale o della tessera sanitaria, di un documento di riconoscimento, o in alternativa con due testimoni. L’operatore comunale provvederà a verificare i dati anagrafici rilevati dall’anagrafe comunale, acquisirà le impronte digitali e indicherà la modalità di ritiro del documento, ovvero consegna presso un indirizzo indicato o ritiro in Comune. La carta di identità elettronica potrà essere richiesta presso gli sportelli anagrafici del Comune di Carrara in piazza Due Giugno, in attesa che il servizio venga esteso anche presso le sedi distaccate di Avenza, in via Sforza n. 9 e Marina di Carrara, in Piazza Menconi 6/b.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980