INTERPELLANZA SUI MEZZI DI ASMIU
By redazione On 7 dic, 2017 At 03:46 PM | Categorized As CRONACA, POLITICA | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
2

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI MASSA

INTERPELLANZA SUI MEZZI DI ASMIU

Egregio Sindaco,

la situazione dei mezzi da lavoro dell’Azienda Speciale Asmiu è praticamente al tracollo totale e questo è uno dei motivi per cui la qualità del servizio sul territorio è scadente e molto probabilmente più costosa del dovuto, poichè determinati tipi di attività vengono fatti svolgere da cooperative e ditte esterne. Questo è il caso del ritiro a domicilio dei materiali ingombranti che è affidata ad una cooperativa locale nonostante ci sia personale specializzato dell’Asmiu pagato per svolgere questo servizio. Il problema è che dei due mezzi a disposizione, l’uno   è stato dismesso perchè non più recuperabile e l’altro è in attesa di riparazione. Poi, a seguire, vi sono altri 6 mezzi strategicamente indispensabili, anch’ essi dismessi per ” Anzianità “, oltre ad un minicompattatore, un costipatore e altre macchine ferme in officina, perchè, sembrerebbero mancare i fondi necessari per poter effettuare le riparazioni. Nel merito, Le chiedo come sia possibile far funzionare un’azienda che opera sul territorio utilizzando mezzi leggeri e pesanti per il ritiro dei rifiuti, se gli stessi sono rotti e fermi in officina. Senza considerare l’uso incivile che è stato fatto in questi anni di alcune auto apparentemente  nuove, ma che di fatto sembrano già vecchie e piene di colpi e graffi. Stessa sorte è capitata ai mezzi per la raccolta dei rifiuti che spesso vengono trattati a suon di colpi e strusciate.

Credo che in tal caso debbano essere stati individuati coloro che durante l’orario di lavoro hanno procurato danni ai mezzi e  nel caso ciò non fosse stato fatto, la mia proposta è quella di avviare un’azione di risarcimento dei danni subiti nei confronti dei responsabili del controllo  perchè non è giusto che i cittadini paghino con i propri quattrini  danni fatti da altri.

Considerato che i fondi per la gestione dell’azienda vengono elargiti dal Comune di Massa che anche  quest’anno ha destinato all’Asmiu quasi 8 milioni di euro,

                                INTERPELLO IL SINDACO

 

Per chiedere se non ritiene necessario avviare un monitoraggio per accertare quanto da me sopra dichiarato e  per verificare le condizioni dei mezzi e nel caso in cui vengano riscontrati danni procurati dai conducenti, ma non addebitati a loro dall’ azienda, chiedo che sia  avviata un’azione di richiesta di risarcimento dei danni subiti nei confronti dei responsabili della procedura di controllo.

Chiedo inoltre al Sindaco di attivarsi affinchè l’azienda proceda celermente alla riparazione di tutti mezzi fermi per migliorare la raccolta di rifiuti sul territorio.

 

DISTINTI SALUTI

STEFANO BENEDETTI

CONSIGLIERE COMUNALE

DI FORZA ITALIA

About -

comment closed

© 2018 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980