“La giornata di prevenzione al seno? un modo vero per fare prevenzione” cos’ la pensano donne di Montignoso ed il Comune si…..candida per ospitare le Giornate di prevenzione
By redazione On 26 nov, 2017 At 02:30 AM | Categorized As CRONACA, SANITA' | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
4

DSC_4043“Attendiamo con ansia la giornata di prevenzione del tumore al seno. Questo è uno dei modi veri per fare prevenzione” .

Così dicevano un gruppo di donne che a Montignoso stanno attendendo  con ansia  sabato prossimo 2 dicembre dove dalle 9 alle 13 il Comune di Montignoso, come annunciato, si….trasformerà in un Centro di prevenzione per il tumore al seno in occasione della “giornata” “M’amo, Non m’amo? M’amo! Allora prevengo”. L’evento è stato voluto dall’Amministrazione comunale montignosina d’intesa con l’Associazione sanitaria onlus “Solidarietà è progresso” e con la collaborazione della Fraternita di Misericordia “San Francesco” e degli infermieri adenti all’IPASVI il Collegio provinciale degli Infermieri. Responsabile scientifica è la dottoressa Maria Laura Valcelli . Le visite gratuite  saranno effettuate dal celebre chirurgo e senologo Dott. Mario Vallig. Direttore Chirurgia Generale a Indirizzo Oncologico dell’Ospedale Maria Vittoria di Torino  – Specializzato in Chirurgia Generale ed in Oncologia Clinica presso lo stesso Ateneo e  Direttore del Dipartimento Oncologico degli Ospedali Maria Vittoria e Birago di Vische.  Il dottor Valli è  stato anche docente incaricato dell’insegnamento di “Organizzazione della lotta contro i tumori”presso la Scuola di Specializzazione in Oncologia dell’Università degli Studi di Torino. I consulti  psicologici, invece, sono  curati  dalla Dott.ssa Valentina Gaburro. Dopo le visite due  Infermiere della Breast  Unit di Carrara :le dottoresse: Francesca Marcelletti  e Antonella Farina (che fanno parte del Collegio IPASVI di Massa Carrara) . incontreranno le donne e le erudiranno su: “Conoscere la Breast Unit, Educazione Sanitaria, Stili di Vita e Autopalpazione della Mammella”.  In caso di dubbi da parte dell’oncologo il soggetto interessato sarà inviato  al Centro specialistico di alto livello “Polo Medico” di via Garibaldi a  Viareggio  per i necessari gratuiti  approfondimenti. Da dire che le prenotazioni per la Giornata si saranno accettate   dalle 9 alle 11 del 2 dicembre presso la sede comunale. Intanto il  Comune di Montignoso si..candida per  accogliere  Giornate di prevenzione gratuita rivolte alla tutela della collettività tramite gli screening. “L’importanza della prevenzione è sottolineata con forza dall’Organizzazione Mondiale della Sanità – dice il sindaco Gianni Lorenzetti –  essere in salut sostiene ancora  l’ O.M.S.  non significa semplicemente non avere a che fare con malattie o infermità. Nella sua definizione  la salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. Arma fondamentale è quindi  la prevenzione che, come tutti sanno,  significa adottare strategie per evitare la comparsa di una malattia o a limitarne gravità e peggioramento. In particolare quella  primaria permette di ridurre il rischio di sviluppare delle malattie eliminando i fattori alla loro base. In pochi mesi, grazie agli specialisti dell’Associazione onlus “Solidarietà è progresso”, con l’ausilio dei volontari della Fratenita di Misericordia “San Francesco” di Massa,   nel nostro territorio abbiamo avuto ben tre giornate gratuite di prevenzione la  terza,appunto, il 2 dicembre prossimo in locali della sede comunale   con “M’amo? Non M’amo? M’amo! Quindi….prevengo!” . Desidero ricordare che abbiamo partecipato quali  patrocinatori  ad importanti eventi promossi  dalla stessa Associazione “Solidarietà è progresso”.  Così  il 28 novembre scorso a Massa in occasione di una giornata di prevenzione,  ed a tre corsi -convegni  teorici-pratici tutti gratuiti e con crediti ECM per personale sanitario  di cui due specificatamente per medici dell’emergenza urgenza tenutisi a Villa Cuturi: il primo  il 10 dicembre dello scorso anno; Il secondo : corso-convegno regionale di aggiornamento  teorico-pratico gratuito di ecografia sempre  indirizzato a tutti i medici in particolare a quelli dell’emergenza ; Il terzo  il 28 ottobre scorso al mattino sempre a Villa Cuturi corso convegno:  “Ictus, criticita’ ed opportunita’ in una malattia sociaLE”; il pomeriggio “ospedale aperto”. In ambulatori del Nuovo ospedale delle apuane  specialisti hanno effettuato sempre gratuitamente visite neurologiche e doppler delle carotidi alla collettività in gran parte montignosina. Nell’occasione abbiamo stampato un libretto-guida su come conoscere l’ictus.Non voglio togliere meriti a chi si occupa di sanità  né sostituirci a nessuno però risottolineo che questi eventi sono importanti ecco perché ci candidiamo ad accoglierli . In tutte queste Giornate, infatti, centinaia e centinaia di persone sono state   visitate gratuitamente   grazie all’apporto del volontariato anche medico specialistico  e siamo stati  in grado di dare  – conclude il sindaco di Montignoso – un importante servizio in un  momento di crisi come questo dal quale anche noi siamo interessati.”

Nella foto: il sindaco di Montignoso Gianni Lorenzetti  assieme a volontari della Misericordia ed all’assessore del Comune di Aulla giada Moretti  e villa Schiff Giorgini sede della Giornata

DSC_4043

About -

comment closed

© 2018 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980