Montignoso “I Suoni dell’Anima” festival internazionale di musica sacra
By redazione On 23 nov, 2017 At 06:05 PM | Categorized As CULTURA | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
1

Il festival “I Suoni dell’Anima” arriva a Montignoso.
Si tratta di una prestigiosa rassegna concertistica internazionale di musica sacra, patrocinata dalla Regione Toscana ed organizzata dall’Associazione Musicale “Notti di Note” sotto la direzione artistica di Stefania Mettadelli.

Un appuntamento arrivato alla sua quarta edizione e che quest’anno vedrà la collaborazione anche del Comune di Montignoso e il contributo di numerose aziende del territorio nella realizzazione dell’iniziativa.
Il concerto, a ingresso libero, si svolgerà domenica 26 novembre presso la Chiesa di Santa Maria della Rosa alle ore 17.00 con l’esibizione di un prestigioso ed affermato duo di virtuosi italiani: Marco Bronzi al violino e Davide Burani all’arpa, in programma musiche di autori tra Ottocento e Novecento in una selezione dei brani più rappresentativi per la formazione strumentale violino-arpa, tra cui spiccano la Fantasia di Camille Saint-Saens e l’Elegia di Luigi Maurizio Tedeschi.

Marco Bronzi è uno dei violinisti italiani più noti della sua generazione. Diplomato con il massimo dei voti all’età di 18 anni al Conservatorio di Parma, è stato allievo di Carlo Chiarappa alla Scuola di Musica di Fiesole conseguendo la borsa di studio quale miglior allievo dei corsi di perfezionamento, di Yair Kless alla Rubin Academy di Tel Aviv, diplomato con votazione massima e di Pavel Vernikov a Portogruaro. Vincitore giovanissimo del 1° premio al Concorso per violino solista “Ada Dal Zoppo” di Mantova, del 1° premio al Concorso per violino solista “Lorenzo Perosi” di Biella, della borsa di studio al Concorso di Vittorio Veneto. È stato membro fondatore della Symphonica Toscanini partecipando a tournée in tutto il mondo con alcuni fra i massimi direttori d’orchestra dei nostri tempi quali, oltre a L. Maazel, Y. Temirkanov, R. de Burgos, G. Pretre, Z. Mehta, K. Masur e M. Rostropovich. Tra il 2006 e il 2009, con la Symphonica d’Italia ha effettuato tournée in Giappone, Argentina, Brasile, Russia, Israele, Turchia, in numerosissime città europee e in USA, una lunga esibizione culminata in un grande concerto per le celebrazioni toscaniniane diretto dal M° Maazel al Lincoln Center di New York, congiuntamente alla New York Philarmonic. Oltre alle collaborazioni con I Solisti Veneti, con l’Orchestra della Svizzera Italiana di Lugano, con l’Orchestra del Teatro alla Fenice di Venezia e con Accademia Bizantina, ha ricoperto il ruolo di concertino e spalla nell’Orchestra Sinfonica dell’Emilia Romagna ed in Israele è stato primo violino e solista dell’Erzelya Chamber Orchestra. È la spalla dell’Orchestra Giuseppe Verdi di Parma, dell’Orchestra della Fondazione CRT di Torino e collabora, con l’Orchestra Sinfonica della Valle d’Aosta e l’Orchestra da Camera di Ravenna. Dal 2009 è docente presso il Conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano.
Davide Burani ha conseguito con il massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico di secondo livello in arpa presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma e si è imposto in numerosi concorsi nazionali ed internazionali (finalista con menzione d’onore al “Tournoi International de Musique” XI edizione a Salon de Provence Francia e vincitore assoluto del “Music World” di Fivizzano ed. 2004). Si è esibito in qualità di solista in prestigiose sedi concertistiche in Italia e all’estero: Teatro Regio di Parma, Teatro Comunale di Ferrara, Accademia Filarmonica di Bologna, Galleria Franchetti alla Ca’ d’Oro di Venezia, Palazzo Ducale di Venezia, Sala Puccini del Conservatorio “Verdi” di Milano, KKL di Lucerna, Cadogan Hall di Londra, Teatro dell’Opera di Praga, Centro Internazionale delle Arti di Pechino, Tokyo Opera City, Symphony Hall di Osaka. Ha collaborato in qualità di prima arpa con l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, con l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana di Lugano, con I Virtuosi Italiani, con l’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini di Parma, con l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna, con l’Orchestra “Bruno Maderna” di Forlì. Ha partecipato come ospite a numerose trasmissioni radiofoniche e televisive tra cui gli studi di Radio Uno della Radio Svizzera Italiana di Lugano e presso gli studi di Radio Tre nel corso delle trasmissioni Radio Tre Suite e Piazza Verdi. Dal 2014 collabora con il Maestro Leo Nucci accompagnandolo nelle sue tournée internazionali assieme al gruppo cameristico Italian Opera Chamber Ensemble. Dal 2009 è docente di arpa presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Achille Peri” di Reggio Emilia.

About -

comment closed

© 2018 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980