Carrara, un’ora di fuoco con tre rapine. Caccia aperta al bandito solitario
By redazione On 15 ott, 2016 At 04:04 PM | Categorized As Uncategorized | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
6

Tre rapine ieri a Carrara. Un’ora di fuoco con un bandito solitario che ha assaltato due banche tentando poi il terzo colpo in via del Cavatore.

Solo una delle tre rapine sarebbe andata a segno e sulla movimentata giornata di ieri gli investigatori mantengono un rigoroso riserbo avendo già in mano elementi importanti per risalire al malvivente che ha sfidato il mezzo uragano di ieri per mettersi in tasca qualche migliaia di euro. E lo ha fatto in maniera diciamo stravagante visto l’abbigliamento con cui si è presentato nelle due banche, un k way rosso fiammante. Tanto per non passare inosservato. Erano da poco trascorse le 15 quando l’allarme è scattato per un rapinatore solitario che aveva fatto irruzione nella filiale di Battilana della Cassa di risparmio di Carrara, in viale Galilei a Baudoni, dietro il rudere della Fornace Saudino. Il bandito, giovane e un po’ robusto, con il cappuccio dell’impermeabile a coprirgli la testa, si è presentato alle casse e simulando di avere una psitola nelle tasche dei pantaloni avrebbe minacciato gli impiegati facendosi consegnare il denaro.

Non si sa se sia spuntata o meno l’arma, sta di fatto che il metal detector non si è attivato per cui è probabile che il malvivente avesse una pistola giocattolo, di plastica. In un primo momento si era sparsa la notizia che il rapinatore avesse cercato di terrorizzare i cassieri dicendo di avere delle bombe in tasca. Ma poi gli accertamenti lo avrebbero escluso. Il bandito solitario è fuggito a piedi e, forse utilizzando un’auto, si è diretto velocemente in via Covetta raggiungendo la filiale avenzina della Bnl, all’incrocio con via Fiaschi. Stesso film e pare che in questa circostanza il malvivente sia stato costretto a battere in ritirata a mani vuote. In pochi minuti, infatti, sono arrivate le gazzelle dei carabinieri già allertate su tutto il territorio. Altra segnalazione, una ventina di minuti dopo, in via del Cavatore dove lo sconosciuto avrebbe tentato un’altra rapina, questa volta ai danni di un passante. Notizie comunque frammentarie visto che dagli inquirenti non è trapelato nulla. Si ha la sensazione che anche attraverso le telecamere della videosorveglianza, gli investigatori abbiano in mano indizi importanti per catturare il bandito dal k way rosso.

About -

comment closed

© 2018 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980