CARRARA: cani “in corteo” per riprendersi la piazza
By redazione On 22 giu, 2016 At 08:28 AM | Categorized As Uncategorized | With 0 Comments
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Views:
6

Fateci transitare da piazza d’Armi con il nostro cane”.
A chiederlo un nutrito gruppo di cittadini che, ieri pomeriggio, si sono dati appuntamento davanti all’Accademia di belle arti per chiedere all’amministrazione comunale l’ordinanza che proibisce l’ingresso agli amici a quattro zampe. L’ordinanza del 2009 firmata dal sindaco Angelo Zubbani rende off limits la piazza più suggestiva del centro storico agli animali di qualsiasi razza. Oltre al divieto d’accesso ai cani, l’ordinanza affissa in un cartello all’ingresso sud della piazza, vieta anche di giocare a calcio, bivaccare, consumare pasti e disseminare gli avanzi nel prato, abbandonare rifiuti.

Ai trasgressori una multa che varia tra i 25 e 500 euro. La manifestazione, del tutto pacifica, è nata dopo una multa elevata a una carrarina lo scorso sabato. Con grande civiltà, i partecipanti hanno comunque tenuto al guinzaglio il loro amico a quattro zampe, transitando in piazza per una passeggiata dimostrativa. La manifestazione di ieri riporta alla luce una richiesta già espressa alcuni anni fa da altri carrarini, con analogo modo di farsi sentire da piazza II Giugno.

“L’ordinanza in atto – commentano alcuni – secondo noi è incostituzionale perché noi non possiamo liberamente transitare con il nostro cane solo in aree espressamente attrezzate, come parco Puccinelli. Qui dove sono i giochi per i bimbi?”. Un’ordinanza che non avrebbe senso se la città fosse civile.

About -

comment closed

© 2019 -0585news.com Editore CityLine reg n198 del 12.04.1980